. .
Deutsch
Deutschland
Suchtools
Anmelden

Anmelden mit Facebook:

Registrieren
Passwort vergessen?


Such-Historie
Merkliste
Links zu eurobuch.com

Dieses Buch teilen auf…
..?
Buchtipps
Aktuelles
Tipp von eurobuch.com
FILTER
- 0 Ergebnisse
Kleinster Preis: 15.72 EUR, größter Preis: 15.72 EUR, Mittelwert: 15.72 EUR
L'ebbrezza del potere - Marino Sara
Vergriffenes Buch, derzeit bei uns nicht verfügbar.
(*)

L'ebbrezza del potere - Marino Sara - neues Buch

ISBN: 9788895366562

ID: e696b1cf99c4a34500e8e09965924e64

L'ebbrezza del potere, libro di Marino Sara, edito da Ombre corte. L'oggetto che qui si tenta di conoscere, non è affatto lieto: è l'enormità della capacità umana di distruggere l'uomo, la pervasività della violenza e il rischio del suo trionfo grazie all'impiego di una tecnologia che al perfezionamento dei mezzi di distruzione di massa dedica da secoli ingenti risorse economiche e intellettuali. Uccidere ed elaborare sempre nuovi strumenti per farlo in grande stile è, e non da oggi, una delle cose che suscitano nella nostra specie il più appassionato interesse. Procedendo nello sforzo di decifrare questa sorta di mistero supremo dell'umanità - l'attrazione irresistibile esercitata dai comportamenti distruttivi e autodistruttivi -, Sara Marino parte dall'autore che forse più di ogni altro ha messo a tema il rapporto del genere umano con la violenza, René Girard, per poi attraversare la critica del potere di Elias Canetti, probabilmente tra le più radicali, essendo per lui il potere interamente definito dal fare della morte il rimedio contro la morte, scaricando su altri la propria insopportabile mortalità mediante l'uccidere. E qui il discorso manifesta pienamente la propria attualità, aprendo la strada a un tentativo di decifrazione di quel potere estremo, pienamente disvelato nei suoi meccanismi intimi, che è il totalitarismo, visto proprio come macchina tecnico-politica volta a produrre null'altro che lo sterminio. L'illusione che oggi tutto questo sia ormai alle nostre spalle è sfatata dal dominio che l'arma nucleare esercita su tutto il mondo contemporaneo. L'enormità del problema qui affrontato non tollera ovviamente né soluzioni riduttive, né pie intenzioni utopiche. E coerentemente, la ricerca dell'autrice non porta a nessuna conclusione rassicurante e consolatoria. Ma forse proprio in questo sta il suo merito, ciò che la rende scientificamente attendibile e aperta. Media / Libri/Scienze sociali e professioni / scienze sociali, Ombre corte

Neues Buch Lafeltrinelli.it
Nr. 9788895366562 Versandkosten:, 2, zzgl. Versandkosten
Details...
(*) Derzeit vergriffen bedeutet, dass dieser Titel momentan auf keiner der angeschlossenen Plattform verfügbar ist.
L'ebbrezza del potere - Sara Marino
Vergriffenes Buch, derzeit bei uns nicht verfügbar.
(*)
L'ebbrezza del potere - Sara Marino - neues Buch

ISBN: 9788895366562

ID: e696b1cf99c4a34500e8e09965924e64

L'ebbrezza del potere, libro di Sara Marino, edito da Ombre corte. L'oggetto che qui si tenta di conoscere, non è affatto lieto: è l'enormità della capacità umana di distruggere l'uomo, la pervasività della violenza e il rischio del suo trionfo grazie all'impiego di una tecnologia che al perfezionamento dei mezzi di distruzione di massa dedica da secoli ingenti risorse economiche e intellettuali. Uccidere ed elaborare sempre nuovi strumenti per farlo in grande stile è, e non da oggi, una delle cose che suscitano nella nostra specie il più appassionato interesse. Procedendo nello sforzo di decifrare questa sorta di mistero supremo dell'umanità - l'attrazione irresistibile esercitata dai comportamenti distruttivi e autodistruttivi -, Sara Marino parte dall'autore che forse più di ogni altro ha messo a tema il rapporto del genere umano con la violenza, René Girard, per poi attraversare la critica del potere di Elias Canetti, probabilmente tra le più radicali, essendo per lui il potere interamente definito dal fare della morte il rimedio contro la morte, scaricando su altri la propria insopportabile mortalità mediante l'uccidere. E qui il discorso manifesta pienamente la propria attualità, aprendo la strada a un tentativo di decifrazione di quel potere estremo, pienamente disvelato nei suoi meccanismi intimi, che è il totalitarismo, visto proprio come macchina tecnico-politica volta a produrre null'altro che lo sterminio. L'illusione che oggi tutto questo sia ormai alle nostre spalle è sfatata dal dominio che l'arma nucleare esercita su tutto il mondo contemporaneo. L'enormità del problema qui affrontato non tollera ovviamente né soluzioni riduttive, né pie intenzioni utopiche. E coerentemente, la ricerca dell'autrice non porta a nessuna conclusione rassicurante e consolatoria. Ma forse proprio in questo sta il suo merito, ciò che la rende scientificamente attendibile e aperta. Media / Libri/Scienze sociali e professioni / scienze sociali, Ombre corte

Neues Buch Lafeltrinelli.it
Nr. 9788895366562 Versandkosten:, 2, zzgl. Versandkosten
Details...
(*) Derzeit vergriffen bedeutet, dass dieser Titel momentan auf keiner der angeschlossenen Plattform verfügbar ist.
L'ebbrezza del potere
Vergriffenes Buch, derzeit bei uns nicht verfügbar.
(*)
L'ebbrezza del potere - neues Buch

ISBN: 9788895366562

ID: e696b1cf99c4a34500e8e09965924e64

L'oggetto che qui si tenta di conoscere non è affatto lieto: è l'enormità della capacità umana di distruggere l'uomo la pervasività della violenza e il rischio del suo trionfo grazie all'impiego di una tecnologia che al perfezionamento dei mezzi di distruzione di massa dedica da secoli ingenti risorse economiche e intellettuali. Uccidere ed elaborare sempre nuovi strumenti per farlo in grande stile è e non da oggi una delle cose che suscitano nella nostra specie il più appassionato interesse. Procedendo nello sforzo di decifrare questa sorta di mistero supremo dell'umanità - l'attrazione irresistibile esercitata dai comportamenti distruttivi e autodistruttivi - Sara Marino parte dall'autore che forse più di ogni altro ha messo a tema il rapporto del genere umano con la violenza René Girard per poi attraversare la critica del potere di Elias Canetti probabilmente tra le più radicali essendo per lui il potere interamente definito dal fare della morte il rimedio contro la morte scaricando su altri la propria insopportabile mortalità mediante l'uccidere. E qui il discorso manifesta pienamente la propria attualità aprendo la strada a un tentativo di decifrazione di quel potere estremo pienamente disvelato nei suoi meccanismi intimi che è il totalitarismo visto proprio come macchina tecnico-politica volta a produrre null'altro che lo sterminio. L'illusione che oggi tutto questo sia ormai alle nostre spalle è sfatata dal dominio che l'arma nucleare esercita su tutto il mondo contemporaneo. L'enormità del problema qui affrontato non tollera ovviamente né soluzioni riduttive né pie intenzioni utopiche. E coerentemente la ricerca dell'autrice non porta a nessuna conclusione rassicurante e consolatoria. Ma forse proprio in questo sta il suo merito ciò che la rende scientificamente attendibile e aperta. Libri / Scienze sociali e professioni / scienze sociali http://www.lafeltrinelli.it/static/images/l/654/2905654.jpg, Ombre corte

Neues Buch Lafeltrinelli.it
Nr. 9788895366562 Versandkosten:, 1, zzgl. Versandkosten
Details...
(*) Derzeit vergriffen bedeutet, dass dieser Titel momentan auf keiner der angeschlossenen Plattform verfügbar ist.
L'ebbrezza del potere
Vergriffenes Buch, derzeit bei uns nicht verfügbar.
(*)
L'ebbrezza del potere - neues Buch

ISBN: 9788895366562

ID: e696b1cf99c4a34500e8e09965924e64

L'oggetto che qui si tenta di conoscere non è affatto lieto: è l'enormità della capacità umana di distruggere l'uomo la pervasività della violenza e il rischio del suo trionfo grazie all'impiego di una tecnologia che al perfezionamento dei mezzi di distruzione di massa dedica da secoli ingenti risorse economiche e intellettuali. Uccidere ed elaborare sempre nuovi strumenti per farlo in grande stile è e non da oggi una delle cose che suscitano nella nostra specie il più appassionato interesse. Procedendo nello sforzo di decifrare questa sorta di mistero supremo dell'umanità - l'attrazione irresistibile esercitata dai comportamenti distruttivi e autodistruttivi - Sara Marino parte dall'autore che forse più di ogni altro ha messo a tema il rapporto del genere umano con la violenza René Girard per poi attraversare la critica del potere di Elias Canetti probabilmente tra le più radicali essendo per lui il potere interamente definito dal fare della morte il rimedio contro la morte scaricando su altri la propria insopportabile mortalità mediante l'uccidere. E qui il discorso manifesta pienamente la propria attualità aprendo la strada a un tentativo di decifrazione di quel potere estremo pienamente disvelato nei suoi meccanismi intimi che è il totalitarismo visto proprio come macchina tecnico-politica volta a produrre null'altro che lo sterminio. L'illusione che oggi tutto questo sia ormai alle nostre spalle è sfatata dal dominio che l'arma nucleare esercita su tutto il mondo contemporaneo. L'enormità del problema qui affrontato non tollera ovviamente né soluzioni riduttive né pie intenzioni utopiche. E coerentemente la ricerca dell'autrice non porta a nessuna conclusione rassicurante e consolatoria. Ma forse proprio in questo sta il suo merito ciò che la rende scientificamente attendibile e aperta. Libri / Scienze sociali e professioni / scienze sociali, Ombre corte

Neues Buch Lafeltrinelli.it
Nr. 9788895366562 Versandkosten:, 1, zzgl. Versandkosten
Details...
(*) Derzeit vergriffen bedeutet, dass dieser Titel momentan auf keiner der angeschlossenen Plattform verfügbar ist.
L'ebbrezza del potere
Vergriffenes Buch, derzeit bei uns nicht verfügbar.
(*)
L'ebbrezza del potere - neues Buch

ISBN: 9788895366562

L'oggetto che qui si tenta di conoscere non è affatto lieto: è l'enormità della capacità umana di distruggere l'uomo la pervasività della violenza e il rischio del suo trionfo grazie all'impiego di una tecnologia che al perfezionamento dei mezzi di distruzione di massa dedica da secoli ingenti risorse economiche e intellettuali. Uccidere ed elaborare sempre nuovi strumenti per farlo in grande stile è e non da oggi una delle cose che suscitano nella nostra specie il più appassionato interesse. Procedendo nello sforzo di decifrare questa sorta di mistero supremo dell'umanità - l'attrazione irresistibile esercitata dai comportamenti distruttivi e autodistruttivi - Sara Marino parte dall'autore che forse più di ogni altro ha messo a tema il rapporto del genere umano con la violenza René Girard per poi attraversare la critica del potere di Elias Canetti probabilmente tra le più radicali essendo per lui il potere interamente definito dal fare della morte il rimedio contro la morte scaricando su altri la propria insopportabile mortalità mediante l'uccidere. E qui il discorso manifesta pienamente la propria attualità aprendo la strada a un tentativo di decifrazione di quel potere estremo pienamente disvelato nei suoi meccanismi intimi che è il totalitarismo visto proprio come macchina tecnico-politica volta a produrre null'altro che lo sterminio. L'illusione che oggi tutto questo sia ormai alle nostre spalle è sfatata dal dominio che l'arma nucleare esercita su tutto il mondo contemporaneo. L'enormità del problema qui affrontato non tollera ovviamente né soluzioni riduttive né pie intenzioni utopiche. E coerentemente la ricerca dell'autrice non porta a nessuna conclusione rassicurante e consolatoria. Ma forse proprio in questo sta il suo merito ciò che la rende scientificamente attendibile e aperta. Libri / Scienze sociali e professioni / scienze sociali

Neues Buch [ITA] Lafeltrinelli.it
Versandkosten:zzgl. Versandkosten
Details...
(*) Derzeit vergriffen bedeutet, dass dieser Titel momentan auf keiner der angeschlossenen Plattform verfügbar ist.

< zum Suchergebnis...
Details zum Buch
L'ebbrezza del potere. Vittime e persecutori
Autor:

Marino, Sara

Titel:

L'ebbrezza del potere. Vittime e persecutori

ISBN-Nummer:

9788895366562

Detailangaben zum Buch - L'ebbrezza del potere. Vittime e persecutori


EAN (ISBN-13): 9788895366562
ISBN (ISBN-10): 8895366565
Taschenbuch
Erscheinungsjahr: 2010
Herausgeber: Ombre Corte
222 Seiten
Sprache: ita/Italienisch

Buch in der Datenbank seit 26.02.2011 14:18:14
Buch zuletzt gefunden am 03.11.2016 11:12:02
ISBN/EAN: 9788895366562

ISBN - alternative Schreibweisen:
88-95366-56-5, 978-88-95366-56-2

< zum Suchergebnis...
< zum Archiv...
Benachbarte Bücher